News

Progetto G.I.O.I.A

Progetto G.I.O.I.A
22/05/2024

Il “Progetto G.I.O.I.A.” (Giovani Impegno Occupazione Inclusione Accoglienza) promosso e seguito dall’Ambasciata dell’Ordine di Malta presso la Santa Sede, è stato concepito per favorire i processi di autonomizzazione e di formazione professionale di giovani portatori di disabilità.

Il Progetto è stato elaborato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Diversa Arte, che vanta una ventennale esperienza nel settore. Gli obbiettivi sono plurimi: rispondere alla domanda di autonomia che proviene anche dai giovani con disabilità, alleggerire l’impegno che grava sulle famiglie favorendo una maggior indipendenza degli assistiti, facilitarne l’inserimento nel mondo del lavoro.

Dal mese di gennaio vengono offerte, in sede provvisoria, attività diurne, che consentiranno, non appena terminati i lavori nei quattro appartamenti all’Ostiense destinati ad ospitare il Progetto G.I.O.I.A., permanenze nel Centro durante i fine settimana, giungendo progressivamente sino a periodi di soggiorno, per ciascun giovane assistito, di 10 giorni consecutivi al mese, seguendo sempre in parallelo un percorso di formazione professionale mirato al settore turistico alberghiero.

Gli appartamenti che ospiteranno il Centro, si trovano in Via Ostiense a Roma e sono di proprietà del Gran Priorato di Roma dell’Ordine di Malta, che ne ha generosamente concessi tre al Progetto in comodato gratuito decennale ed uno in locazione. Sono attualmente in corso ingenti lavori di ristrutturazione per l’adattamento dei locali e l’eliminazione delle barriere architettoniche. Due degli appartamenti saranno ristrutturati come sede del Centro e gli altri due diverranno delle Case Vacanza (”Airbnb”), gestiti dai ragazzi del Centro in grado di accogliere anche famiglie con un componente in carrozzella. La gestione degli appartamenti “Airbnb” è parte integrante del processo formativo e costituisce la “palestra” che consentirà successivamente l’impiego dei giovani assistiti in campo turistico- alberghiero.

Una volta acquisite le necessarie competenze, i giovani saranno infatti aiutati nella ricerca di un tirocinio e, auspicabilmente, un lavoro in alberghi o altre strutture recettive di Roma. L’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro permetterà, dopo adeguato periodo di formazione (circa 2/3 anni) dall’inizio del Progetto,( Ottobre 2024 ) di accogliere nuovi giovani, creando un ricambio ed aumentando progressivamente il numero dei giovani disabili assistiti dal Progetto.

Una volta a regime, il Progetto conta di potersi avvalere della collaborazione del Gruppo Giovanile della Delegazione di Roma dell’Ordine di Malta e di volontari del CISOM, oltre che della consulenza e del supporto dei servizi sanitari dell’ACISMOM (Associazione dei Cavalieri Italiani dell’Ordine di Malta).

Il Progetto G.I.O.I.A. si regge esclusivamente grazie alla disponibilità degli appartamenti del Gran Priorato di Roma e al generoso sostegno di alcuni sponsor italiani e nord-americani, che hanno fornito le risorse per i lavori in corso e per l’avvio delle prime attività. La ricerca di finanziamenti è tutt’ora in corso per dotare il Progetto di un volano finanziario che ne garantisca la durata nel corso degli anni e ne consenta un’auspicabile crescita nel numero dei giovani disabili assistiti.

Per ulteriori informazioni e/o per donazioni, si prega di rivolgersi alla Segreteria dell’Ambasciata: holyseeembassy@orderofmalta.int